Non arriverà dai boschi certificati della Val Campelle (tra Valsugana e Lagorai) come quello donato dal Comune trentino di Scurelle a papa Francesco per essere installato a Roma in piazza San Pietro, ma la soddisfazione di “vestire” per le Festività il centro del paese c’è comunque. Parola della Pro Loco di Valdobbiadene (https://www.facebook.com/prolocovaldo/?fref=ts&locale=it_IT%2F), che anche quest’anno, ha installato in piazza Guglielmo Marconi il tradizionale albero di Natale della Pieve del paese.

Nella mattinata di giovedì 1 dicembre l’abete è sceso a valle dai boschi del comprensorio del monte Cesen, poco sopra località Pianezze, dopo essere stato selezionato e tagliato con l’autorizzazione del servizio forestale, per essere posizionato difronte al municipio di Valdobbiadene.

Sabato 3 dicembre, poi, l’installazione delle luci e degli addobbi ha completato l’allestimento, ma per vedere l’albero illuminato bisognerà aspettare fino a giovedì 8 dicembre, festa dell’Immacolata Concezione, quando davvero in centro si comincerà a respirare l’aria delle Festività che anche quest’anno, da martedì 13 dicembre, saranno arricchite dall’apertura della pista di pattinaggio sul ghiaccio sintetico che resterà in piazza Marconi fino a domenica 8 gennaio 2017.